Atre 8 Regole Per Una Newsletter Di Successo Parte 2

Autorisponditori e messaggi sequenziali

Nella prima parte abbiamo fatto cenno ad autoresponder o autorisponditori ma cosa sono in realtà gli autorisponditori? Un autorisponditore è un software che gestisce tutto il processo di email marketing dalla ricezione e inserimento del tuo contatto in un database all’invio di email preprogrammate (da te) a tutti i tuoi iscritti. st. Gli autorisponditori sono un’importante mezzo per seguire in modo automatico gli iscritti alla tua lista.

Perché usare un autorisponditore? Be oltre a tutti i benefici di automatizzazione che ne derivano dall’iscrizione alla gestione del tuo iscritto,gli autorisponditori consolideranno la fiducia degli iscritti verso il tuo sito, un vantaggio del quale potrai beneficiare nei momenti successivi, quando promuoverai nuovi servizi o prodotti.

Aspetta un attimo…. ISCRIVITI SUBITO ALLA NOSTRA NEWSLETTER GRATUITAMENTE PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE MIGLIORI OFFERTE DELLA RETE! Ti apetta un piccolo regalo 😉

Newsletter

Come promesso ecco altre 8 regole da utilizzare se si vuole fare email marketing di successo:

8. La chiave è la consistenza

Se stai inviando una newsletter regolarmente, assicurati che tutti i messaggi inviati abbiano una forma uguale tra loro. Mi spiego se decidi di scrivere in Times New Roman 14 non inviare le successive newsletter in Arial 18….cerca sempre di mantenere la stessa formattazione in quanto anche da questo il lettore capirà la tua serietà e la serietà di ciò che vendi..

9. Puntualmente, ogni volta

Quando invii un email con cadenza regolare, assicurati di inviarlo nello stesso giorno, alla stessa ora. In modo tale che i tuoi iscritti si attiveranno alla tua newsletter e quasi si aspetteranno la tua email ogni settimana

10. Un secondo per l’oggetto

Quando il messaggio arriva al destinatario, l’unica cosa visibile a primo impatto e la frase che abbiamo deciso di inserire come oggetto si stima che il destinatario ci metta più o meno un secondo per decidere se: cancellare o leggere l’email. Per questo l’oggetto della nostra email è di fondamentale importanza cerca di inserire un beneficio e non una caratteristica.

11. Offrire Bonus Gratuiti.

Per ripagare l’adesione dle tuo iscritto, configura un autorisponditore ed invia l’url ad una risorsa gratuita (non sarà difficile trovare online una buona guida gratis). Sarà certo un bell’inizio.

12. L’anteprima del messaggio

I client di posta elettronica più diffusi, tipo Outlook o Eudora, mostrano una breve anteprima del messaggio selezionato. Per questo cerca di scrivere qualcosa di accattivante subito nel primo paragrafo. Se l’utente che usa questa funzionalità troverà subito interessante il messaggio avrai più probabilità che lo apra e lo legga tutto.

13. Link-Click

Cerca sempre di studiare e valutare quante persone hanno aperto cliccato sul tuo link (funzione di ogni buon autoresponder) nel caso questo numero fosse troppo basso ti consiglio di provare a cambiare il messaggio ricostruendolo sulla base dei benefici del tuo prodotto servizio e rendendolo più accattivate.

14. Statistiche

Oltre a monitorare i messaggi, non dimenticare di monitorare gli accessi del sito avuti tramite i vari invii di posta. Nel link che connette il messaggio alla Landing page inserisci una stringa di identificazione, in modo tale da poter distinguere le visite avute dai vari news-letter.

15. La firma

Includi sempre una firma in fondo al messaggio. Nome Cognome e Indirizzo in questo caso la fiducia dei tuoi iscritti aumenterà in quanto ti vedranno come una persona reale!

Atre 8 Regole Per Una Newsletter Di Successo Parte 2ultima modifica: 2010-05-21T09:38:00+00:00da giovy252
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento